Dimagrimento

Via il glutine Dimagrisci subito

Con una dieta gluten free eviti infiammazioni e ritenzione ed elimini i gonfiori e i chili di troppo

Pagine: 160

Prezzo € 11.50
€ 8.05
Prodotti correlati
  1. Curarsi Mangiando
    Curarsi Mangiando

    Da 20,94 € Prezzo normale 29,40 €

    a 34,99 € Prezzo normale 92,50 €

  2. Alimentazione Naturale
    Alimentazione Naturale
    35,00 € Prezzo normale 58,80 €
  3. Le Ricette PerdiPeso
    Le Ricette PerdiPeso
    34,00 € Prezzo normale 58,80 €

Il glutine è una proteina presente in alcuni cereali, fra cui il grano. Eliminare questa sostanza dall'alimentazione è una necessità per chi è intollerante o ipersensibile a essa, in particolare per i celiaci, ma è utile in generale a tutti coloro che desiderano mantenersi in forma e in salute. Seguire un regime alimentare gluten free aiuta a perdere peso, a ridurre la ritenzione e a prevenire infiammazioni e gonfiori. Nel libro Via il glutine Dimagrisci subito vi consigliamo come togliere il glutine dalla dieta, proponendovi anche alcuni esempi di menu bilanciati. Inoltre, troverete squisite ricette senza glutine: pizze, focacce, torte salate ma anche cookies al cioccolato, cheesecake, muffin, crostate e torte per la prima colazione o la merenda.

L'indice del libro

  • Introduzione | La cura disintossicante gluten free
  • Capitolo 1 | Antipasti e stuzzichini
  • Capitolo 2 | Primi piatti
  • Capitolo 3 | Torte salate e crepes
  • Capitolo 4 | Pizze, focacce e pani
  • Capitolo 5 | Colazioni e brunch
  • Capitolo 6 | Crostate e torte

Un ingrediente indigesto

Il glutine è una proteina presente nella maggior parte dei cereali (grano, orzo, triticale e avena). A dire la verità, l'avena contiene un diverso tipo di glutine, l'avenina, che molte persone sensibili al glutine possono tollerare se non fosse che il cereale è esposto, durante la lavorazione e il trasporto, al rischio di essere contaminato a causa del contatto con grani contenenti glutine. Quindi anche l'avena è vietata ai celiaci. Il glutine si forma quando due proteine (la gliadina e la glutenina) si uniscono tra loro in presenza di acqua. Il glutine si usa per dare all'impasto la giusta elasticità e per mantenere la forma durante la cottura. Poiché il glutine conferisce vischiosità, elasticità e coesione all'impasto, la quantità e la qualità di glutine presente in una farina è un importante indice per valutare la possibilità di usarla per la panificazione: maggiore è la quota di glutine, migliore è la qualità del prodotto. I vari tipi di farina sono distinti in forti o deboli a seconda della tenacia del glutine che contengono. Le farine forti sono quelle adatte alla panificazione, quelle più deboli sono usate per la produzione di biscotti e simili.

I cibi da evitare

Sono da evitare alimenti sulla cui confezione è riportata una delle seguenti scritte: 'il prodotto contiene glutine' o 'il prodotto può contenere tracce di glutine'. La legge italiana, oggi, stabilisce che la presenza di glutine debba sempre essere segnalata in etichetta. In generale, sono da evitare farine, fiocchi, biscotti, focacce, pizza, pane, pasta, grissini, cracker, fette biscottate, pancarré, gallette, torte e qualunque altro prodotto composto (anche se in minima parte) dai seguenti cereali:

  • Frumento (grano)
  • Segale
  • Orzo e avena
  • Bulgur (chiamato anche boulgour, è un grano cotto in acqua, frantumato dopo essere stato seccato al sole, molto diffuso in Medioriente)
  • Cracker di grano, segale o avena
  • Cous cous (tradizionale piatto arabo composto da semola di grano duro mescolata ad acqua e poi lavorata a mano fino a ottenere delle piccolissime sfere, che vengono seccate poi al sole. Quando si cucina il cous cous viene cotto a vapore)
  • Farro (molto diffuso nell'antica Roma, oggi questo cereale è usato nei minestroni surgelati oppure sotto forma di farina per la preparazione di dolci, paste ecc.)
  • Kamut (un marchio usato per contraddistinguere e commercializzare una specifica e antica varietà di grano)
  • Greunkern (oggi tradotto come grano verde greco, il grano spelta)
  • Frik (grano verde egiziano)
  • Seitan (un prodotto che deriva dalla lavorazione del glutine del frumento)

L'anteprima del libro

L'autore del libro

Questo libro è stato scritto dagli esperti dell'Istituto Riza di Medicina Psicosomatica. L'istituto, fondato nel 1979 da Raffaele Morelli insieme a un gruppo di medici, psicologi e ricercatori, ha lo scopo di studiare l'uomo come espressione dell'unità psicofisica, riconducendo a questa concezione l'interpretazione della malattia, della sua diagnosi e della sua cura.

Spedizione e pagamento

Puoi scegliere tra spedizione con Posta (gratis, consegna in 10/15 giorni) o con corriere espresso (5€, consegna in 24/48h). Ti verrà chiesto di scegliere durante le fasi d'acquisto.

Metodi di pagamento accettati: carta di credito, PayPal, bonifico bancario, bollettino postale.

Maggiori Informazioni
WebGains Event IDN/D

Spedizioni

Per gli Abbonamenti alle riviste:
La spedizione dei numeri è gratuita. Se agli abbonamenti sono associati dei libri in omaggio, potrai scegliere le modalita di spedizione dei libri al momento dell'acquisto
Per i libri:
0€ con posta (consegna in 20/25 giorni lavorativi dalla ricezione del pagamento)

5€ con corriere (consegna in 24/48h dalla ricezione del pagamento; per Sicilia, Calabria e Sardegna: 48/72h). Le spedizioni vengono effettuate esclusivamente nei giorni lavorativi: sono esclusi sabato, domenica e giorni festivi)

Pagamento sicuro

pagamenti
Puoi pagare con carta di credito (transazione sicura Banca Sella), PayPal, bollettino postale o bonifico bancario.

Per velocizzare la consegna dei libri o corsi ti consigliamo di pagare con carta di credito o PayPal.