Come superare le nostre paure


Come superare le nostre paure (ebook)
Digitale
Come superare le nostre paure (ebook)Come superare le nostre paure (ebook)
Come superare le nostre paure (cartaceo)
Come superare le nostre paure (cartaceo)Come superare le nostre paure (cartaceo)

Quello che accade all’esterno non ci spaventa se impariamo a star bene nella nostra casa interiore: è questo il modo per superare ogni ostacolo. Come superare le nostre paure è il nuovo libro di Raffaele Morelli, edito da Edizioni Riza e pensato per aiutare i lettori a vincere lo stress e l’incertezza di questi giorni di reclusione e difficoltà. Una guida pratica che parte dalle tante email che arrivano alle nostre redazioni e ci consente di riprendere in mano la nostra vita. Per rifiorire dopo la tempesta.

L’indice del libro

  • Introduzione | Ricordati di te. Così mantieni la rotta anche nella burrasca
  • Capitolo 1 | La Primavera sta sbocciando in noi, anche se c’è il virus
  • Capitolo 2 | Per uscire dalla paura non servono azioni mirate, ma immagini interiori
  • Capitolo 3 | ‘Potare’ l’inutile è il segreto per favorire la rinascita
  • Capitolo 4 | L’ansia non si affronta con la forza, ma con l’accoglienza
  • Capitolo 5 | Non c’è mai nessun bivio da superare
  • Capitolo 6 | Il silenzio e i gesti quotidiani portano la tranquillità
  • Capitolo 7 | Riapri lo scrigno dei ricordi felici
  • Capitolo 8 | La paura non lascia tracce se fai spazio a oblio e creatività
  • Capitolo 9 | Qualcosa di unico è in te: il tuo porto sicuro
  • Capitolo 10 | Vinci l’angoscia del futuro se impari a non cercare risposte
  • Capitolo 11 | Star bene con se stessi vuol dire fare ciò che ci fa star bene
  • Capitolo 12 | Le azioni senza obiettivo ottengono i risultati migliori
  • Capitolo 13 | Paura e noia fanno ingrassare: combattile con piaceri e interessi
  • Capitolo 14 | La solitudine è l’incontro con le tue radici e col tutto
  • Capitolo 15 | Contro l’angoscia dell’abbandono, impara a trovare la giusta distanza
  • Capitolo 16 | La lontananza dell’amato attiva il sogno e il desiderio
  • Capitolo 17 | Genitori e figli: la convivenza è facile se cedi alla spontaneità
  • Capitolo 18 | Impariamo dai bambini come risolvere i nostri problemi
  • Capitolo 19 | Lavare le mani è un rito di rigenerazione
  • Capitolo 20 | Non dobbiamo temere gli incubi
  • Conclusioni | Stare a casa: impariamo l’arte di vivere con noi stessi

La presentazione del libro | Video

I piccoli gesti quotidiani portano la tranquillità

Sto vivendo l’isolamento per il coronavirus completamente da sola! All’inizio sono stata male, non per la solitudine cui sono abituata e che amo, ma per la limitazione alla mia libertà. Mi mancano le lunghe passeggiate alla scoperta del nuovo, decise all’improvviso… e tanto altro. Ma pian piano ho dovuto cambiare sguardo, è stato necessario. Ho ceduto all’angoscia mattutina del risveglio che mi attanagliava lo stomaco. Da due giorni sono come nuova. Mi dedico ancora di più alla mia persona: mi trucco e vesto accuratamente, poi sistemo casa, cucino, passeggio sul terrazzo e guardo la natura che già si sta risvegliando. La mente si libera e non ho neanche più paura del virus. E questo, dottor Morelli, lo devo a lei: ho letto e riletto tutti i suoi libri… Grazie.

Federica

In questi giorni in cui siamo soli, in cui siamo chiamati al silenzio, possiamo fare due cose. O tormentarci con pensieri che dicono: la mia vita è sbagliata, niente va bene, in questa situazione sono perduto… Oppure possiamo dire, come faccio io: ‘Quello che conosco, il Raffaele che conosco, è soltanto un riflesso minimo di me stesso. Quello che chiamo il mio Io è un riflesso. Un riflesso che funziona nelle cose che ha imparato, nello stare con gli altri, nei ragionamenti. Ma è solo un riflesso’. È importante, perché la nostra vita ha senz’altro bisogno di essere condotta dall’Io, ma poi c’è dell’altro dentro ognuno di noi. C’è molto altro.

Federica, quando arriva l’ansia che la prende allo stomaco, fa quello che a Riza diciamo sempre: la accoglie e cede. Ma poi fa di più: compie dei gesti senza l’Io. Senza il pensiero. Ad esempio dice: mi trucco e mi vesto accuratamente. Qualcuno può dire: ‘Ma cosa ti trucchi a fare, cosa ti vesti a fare visto che tanto non puoi uscire né vedere nessuno e nessuno ti corteggerà?’. No, io mi vesto e mi trucco perché, mentre sono immersa nell’azione del vestirmi e del truccarmi, io mi perdo, come se una mano invisibile guidasse la mia mano nel mettere il rossetto. Non dimentichiamo mai una cosa molto importante: quando ci mettiamo un abito, quando ci guardiamo allo specchio e ci osserviamo, anche il nostro occhio interno ci vede. Mentre vediamo noi stessi, contemporaneamente veniamo visti dalle aree profonde del cervello; se ci vediamo belli, automaticamente inneschiamo dei meccanismi che secernono le molecole della tranquillità e della gioia di vivere.

L'anteprima del libro

L'autore del libro

Medico psichiatra e psicoterapeuta, Raffaele Morelli fonda nel 1979 a Milano l'Istituto Riza di medicina psicosomatica. Il suo lavoro è da sempre orientato alla riscoperta della dimensione psicosomatica come chiave di senso per interpretare ed affrontare le patologie e i grandi disagi dell'epoca contemporanea. Autore di numerosi libri di successo, dirige le riviste Riza PsicosomaticaDimagrireMenteCorpo.

Spedizione e pagamento

Puoi scegliere tra spedizione con Posta (gratis, consegna in 10/15 giorni) o con corriere espresso (5€, consegna in 24/48h). Ti verrà chiesto di scegliere durante le fasi d'acquisto

Metodi di pagamento accettati: carta di credito, PayPal, bonifico bancario, bollettino postale.

Spedizioni

Per gli Abbonamenti alle riviste:
La spedizione dei numeri è gratuita. Se agli abbonamenti sono associati dei libri in omaggio, potrai scegliere le modalita di spedizione dei libri al momento dell'acquisto
Per i libri:
0€ con posta (consegna in 20/25 giorni lavorativi dalla ricezione del pagamento)

5€ con corriere (consegna in 24/48h dalla ricezione del pagamento; per Sicilia, Calabria e Sardegna: 48/72h)

Pagamento sicuro

pagamenti
Puoi pagare con carta di credito (transazione sicura Banca Sella), PayPal, bollettino postale o bonifico bancario.

Per velocizzare la consegna dei libri o corsi ti consigliamo di pagare con carta di credito o PayPal.