Psicologia e benessere

Curiamo l'intestino: è il secondo cervello

Cervello e intestino sono strettamente collegati e si influenzano tra loro: dalla salute del microbiota dipendono anche benessere e buonumore

Pagine: 144

Prezzo € 11.50
€ 8.05
Prodotti correlati
  1. Dimagrire
    Dimagrire

    Da 18,00 € Prezzo normale 23,40 €

    a 33,99 € Prezzo normale 64,99 €

  2. Riza Psicosomatica
    Riza Psicosomatica

    Da 18,00 € Prezzo normale 25,20 €

    a 38,99 € Prezzo normale 77,39 €

  3. Salute Naturale
    Salute Naturale

    Da 18,00 € Prezzo normale 23,40 €

    a 33,99 € Prezzo normale 64,99 €

  4. Salute Naturale Extra
    Salute Naturale Extra

    Da 18,00 € Prezzo normale 29,40 €

    a 37,99 € Prezzo normale 85,79 €

L’intestino ha un ruolo fondamentale per la nostra salute e il benessere psicofisico. Non si occupa solo di elaborare gli alimenti, ma possiede un proprio sistema nervoso che dialoga di continuo con il cervello centrale, trasmette le sensazioni e le emozioni, produce gli ormoni del buonumore. Le ricerche scientifiche hanno dimostrato che mente e corpo sono strettamente collegati, come afferma la psicosomatica. Nel libro Curiamo l'intestino: è il secondo cervello riportiamo le ultime scoperte sul 'cervello di pancia' e i consigli sugli alimenti e lo stile di vita più utili per mantenere in salute l’intestino e la sua microflora: questa è la vera chiave per sentirci bene.

L'indice del libro

  • Introduzione | Un'alleanza chiave per il benessere fisico e psicologico
  • Capitolo 1 | Il secondo cervello è al centro dell'organismo
  • Capitolo 2 | I cibi che salvano l'intestino e la salute
  • Capitolo 3 | La dieta e i menu con i fermenti dell'equilibrio
  • Capitolo 4 | La mente è influenzata dalla pancia
  • Capitolo 5 | I disagi psicologici si riflettono anche sull'intestino
  • Capitolo 6 | Strategie efficaci per l'armonia di corpo e psiche

Non tutti i germi vengono per nuocere

I batteri sono maestri di mutevolezza: si riproducono molto in fretta, si incrociano con promiscuità impressionante e possono scambiarsi geni, prendendoli in prestito da altre specie e perfino da altri regni (magari da un virus di passaggio, per resistere a un attacco antibiotico). Sono capaci di mutare ogni 20 minuti (gli uomini ogni 10.000 anni), ed è proprio questa duttilità la chiave della loro sopravvivenza. Oggi, abituati all'asetticità dei prodotti da supermarket (necessaria all'industria alimentare) abbiamo sviluppato una sorta di orrore per il cibo che si trasforma, muta colore e consistenza, ed è quindi biologicamente attivo e ricco di batteri. Preferiamo i prodotti sterili, e con questa tendenza iperprotettiva stiamo sguarnendo l'intestino di preziosi alleati. Al contrario, è ciò che resta sempre identico e non deperisce che dovremmo temere: significa che è stato manomesso dall'uomo, che è artificiale.

Intestino infiammato, mente irritabile

Grazie alle nuove scoperte della scienza, oggi si è sempre più consapevoli che depressione e ansia possono essere legati anche a fattori intestinali, e in particolare batterici. L'attività dei batteri ha infatti la capacità di alterare, oltre alla funzionalità intestinale, anche quella cerebrale, come suggerisce uno studio condotto recentemente (nel 2017) dalla McMaster University e pubblicato su Science Translational Medicine. Ai fini della ricerca, sono stati prelevati campioni di microbiota da persone affette da IBS (sindrome dell'intestino irritabile, dall'inglese Irritable Bowel Syndrome). Questo disturbo è diagnosticato clinicamente, eppure non sono ancora stati identificati biomarker specifici per definirlo, e non sono neppure state definite le cure più efficaci per trattarlo. A tre gruppi di cavie animali prive di batteri è stato inoculato il microbiota di tre diversi gruppi di persone: individui sani, individui con sindrome dell'intestino irritabile e disturbi d'ansia, e individui con sindrome dell'intestino irritabile ma privi di disturbi d'ansia.

Si è osservato che, dopo qualche tempo, le cavie che avevano ricevuto microbiota provniente da individui con IBS andavano sistematicamente incontro a una serie di cambiamenti, che coinvolgevano le funzioni intestinali ma anche il loro comportamento. Molti degli animali sviluppavano infatti ansia e inquietudine, replicando le condizioni emotive delle persone da cui avevano ricevuto il microbiota, se queste presentavano disturbi dell'umore. Queste ricerche sembrerebbero suggerire che, almeno in parte, comportamenti ansiosi o depressivi abbiano una componente batterica... che si può trasmettere. È dunque sempre più evidente l'influenza del microbiota sui sintomi comportamentali e fisici - perlomeno negli individui affetti da sindrome del colon irritabile. Queste scoperte spalancano nuove possibilità per il trattamento di molti disturbi, non solo intestinali, ma anche dell'umore, che spesso sono compresenti. E si sta già pensando alla possibilità di agire su questi sintomi, inducendo modifiche nel microbiota.

L'anteprima del libro

L'autore del libro

Questo libro è stato scritto dagli esperti dell'Istituto Riza di Medicina Psicosomatica. L'istituto, fondato nel 1979 da Raffaele Morelli insieme a un gruppo di medici, psicologi e ricercatori, ha lo scopo di studiare l'uomo come espressione dell'unità psicofisica, riconducendo a questa concezione l'interpretazione della malattia, della sua diagnosi e della sua cura.

Spedizione e pagamento

Puoi scegliere tra spedizione con Posta (gratis, consegna in 10/15 giorni) o con corriere espresso (5€, consegna in 24/48h). Ti verrà chiesto di scegliere durante le fasi d'acquisto.

Metodi di pagamento accettati: carta di credito, PayPal, bonifico bancario, bollettino postale.

Spedizioni

Per gli Abbonamenti alle riviste:
La spedizione dei numeri è gratuita. Se agli abbonamenti sono associati dei libri in omaggio, potrai scegliere le modalita di spedizione dei libri al momento dell'acquisto
Per i libri:
0€ con posta (consegna in 15/20 giorni dalla ricezione del pagamento)

5€ con corriere (consegna in 24/48h dalla ricezione del pagamento; per Sicilia, Calabria e Sardegna: 48/72h)

Pagamento sicuro

pagamenti
Puoi pagare con carta di credito (transazione sicura Banca Sella), PayPal, bollettino postale o bonifico bancario.

Per velocizzare la consegna dei libri o corsi ti consigliamo di pagare con carta di credito o PayPal.